Indietro Leggi

Lasciarsi andare

Affrontare il bagaglio sessuale ed emotivo

Quasi tutti abbiamo alle spalle esperienze che hanno segnato la nostra vita, ma indipendentemente da cosa è successo in passato, siamo sempre padroni del nostro futuro. Affrontando il vostro bagaglio sessuale ed emotivo, vi toglierete un grosso peso dalle spalle. Ecco di seguito, alcune preoccupazioni comuni.

  1. Paura di impegnarsi: forse, a causa di un approccio negativo alle relazioni durante la crescita, vi siete convinti che l’amore sia pericoloso. Forse qualcuno vi ha spezzato il cuore e da allora pensate che non valga la pena soffrire per amore. Non è obbligatorio avere una relazione (molti sono felicemente single), ma se vi capita spesso di perdere la testa per qualcuno per poi tirarvi indietro non appena siete ricambiati, oppure di rapportarvi agli altri senza provare un vero coinvolgimento emotivo, i vostri timori possono finire col danneggiare voi stessi e chi vi sta intorno. Non esiste una formula magica, ma riesaminare le vostre precedenti relazioni e capire se vi hanno reso felici o meno è un primo passo per decidere come agire. Non costringetevi ad instaurare un rapporto se non siete pronti e cercate di separare le emozioni autentiche dagli schemi acquisiti. Se non siete pronti ad amare, siate onesti con il vostro partner. Se invece si tratta solo di un’avventura sessuale, ricordate che la sicurezza viene prima di tutto.
  2. Sindrome dell’abbandono: pur essendo un fenomeno piuttosto comune oggigiorno, il divorzio è solo uno dei tanti eventi che possono provocare la sindrome da abbandono. Il rischio è quello di sviluppare un attaccamento eccessivo, relazioni codipendenti e, paradossalmente, allontanare chi vi vuole bene per dimostrare che le vostre paure sono fondate. Imparate a volervi bene: solo così potrete vivere una relazione sana e serena.
  3. Tendenze autodistruttive: chi non si sente degno di essere amato rischia di rovinarsi la vita, pensando di non meritare la felicità. La dipendenza da droghe, alcool o sesso deleterio (ad esempio, con persone già impegnate) è sintomo di una scarsa autostima. I partner tendono a riflettere la percezione che abbiamo di noi stessi, perciò l’autodisprezzo può portare a relazioni poco costruttive.
  4. I bagagli sessuali ed emotivi si presentano sotto forme diverse e non dovete vergognarvi di esplorarli e scavare dentro di voi. Se non riuscite da soli, potete chiedere aiuto a un counsellor, o più semplicemente agli amici e familiari che vi sono sempre accanto. Non mentite a voi stessi, assumetevi la responsabilità dei comportamenti sbagliati che tendete a ripetere (senza farvi una colpa degli eventi negativi, ma riconoscendo che abbandonarsi a una situazione negativa può indicare una scarsa autostima) e soprattutto imparate ad amarvi. Fate qualcosa che vi piace, prendetevi cura del vostro corpo e l’autostima aumenterà di conseguenza. E (forse) vivrete per sempre felici e contenti.

"I partner tendono a riflettere la percezione che abbiamo di noi stessi, perciò l’autodisprezzo può portare a relazioni poco costruttive."