Indietro Leggi

Gioco di mano...

Masturbazione: Stimolazione manuale per lui

Per quanto la masturbazione classica abbia perso un po' di appeal a favore del sesso orale o della penetrazione, non è detto che questa pratica non debba essere altrettanto soddisfacente. Se volete sperimentare un modo sicuro di giocare quando il rapporto è ancora agli inizi, soddisfare le sue voglie quando non siete dell'umore giusto o provare una nuova forma di preliminari che vi facciano conoscere il suo corpo, le potenzialità dell'uso delle mani sul vostro partner non vanno sottovalutate.

Con del lubrificante tutto sarà più facile: riduce l'attrito, aiuta le mani a scorrere meglio e vi permette di sperimentare un'infinità di tecniche di masturbazione.

Applicate il lubrificante  sulle mani per riscaldarle, i lubrificanti ad effetto riscaldante possono aumentare la sensazione di piacere durante la masturbazione , quindi accarezzate il vostro partner dalla base del pene fino alla punta del glande. Percepite la risposta del suo corpo, oltre ad ascoltare i suoi mugolii: se si inarca verso di voi, probabilmente avete fatto centro. Il frenulo (il sottile lembo di pelle che unisce il glande al prepuzio) può essere particolarmente sensibile: se strofinato con il pollice a ogni carezza può regalare un piacere ancora più intenso.

Usate entrambe le mani durante la masturbazione. Con la mano libera esplorate le sue zone erogene. Ad alcuni uomini piace la stimolazione dei testicoli: provate a strofinarli delicatamente, raccoglierli nelle mani o tirali con gentilezza mentre gli accarezzate il pene. Se apprezza la stimolazione prostatica, provate ad abbinare questa pratica con la masturbazione del pene.

In alternativa, potete utilizzare entrambe le mani sul pene. Provate a intrecciare le dita (avendo cura di lubrificare prima i palmi delle mani) e farle scorrere sul pene premendo i palmi durante il movimento. Come variante, potete fare scorrere il pene in una mano e con l'altra stimolare il glande con movimenti circolari (secondo la tecnica che la sessuologa Lou Paget chiama "spremuta d'arancia"). Se il vostro partner è particolarmente dotato, potete anche mettere una mano sopra l'altra per racchiudere completamente il pene.

Ma la cosa migliore è imparare da lui. Chiedete al vostro partner di masturbarsi davanti a voi, mettendo la vostra mano sulla sua per capire l'intensità della presa, la velocità del movimento e la posizione delle dita. Senza dubbio lui è molto più pratico di voi nell’arte della masturbazione e sa perfettamente come procurarsi piacere. Fate come lui e avrete buone chance di riuscire nell'intento.

"Usate entrambe le mani. Con la mano libera esplorate le sue zone erogene."