Indietro Leggi

Kamasutra per principianti

Posizioni Sessuali classiche

A ogni posizione sessuale corrisponde un effetto diverso. Anche se è possibile accontentarsi sempre della stessa, ci sono più possibilità di raggiungere il massimo piacere sperimentando un po’. Di seguito, troverete una descrizione delle posizioni sessuali di base e i principali vantaggi di ognuna.

Posizione Sessuale del Missionario sollevato

Nella posizione del missionario (o missionaria) la donna si sdraia supina e l’uomo si distende sopra di lei, appoggiando il peso sulle braccia. Nella variante sollevata, la donna mette un cuscino sotto i glutei per cambiare l’angolo di penetrazione e aumentare le probabilità che l’uomo stimoli il punto G. Inoltre, in questa posizione il pene sembra più grosso, perciò evitatela se una penetrazione profonda vi indispone e privilegiatela invece se vi piacciono le sensazioni forti.

Posizione Sessuale della Pecorina

La posizione più gettonata dagli uomini: lei a gattoni, lui inginocchiato dietro. Alcune donne la trovano abbastanza impersonale: in tal caso, una buona soluzione è sistemare uno specchio di fronte alla donna, in modo tale che possa guardare il partner negli occhi e sentire una maggiore intimità. La pecorina favorisce una penetrazione profonda e la stimolazione del punto G. In più, l’uomo può facilmente accarezzare il seno e baciare il collo della donna e lei può a sua volta masturbarsi o usare un sex toy durante l’amplesso.

Posizione Sessuale Amazzone

Perfetta per la “prima volta”, la posizione sessuale dell’amazzone (o smorzacandela) prevede che l’uomo si sdrai supino e la donna si adagi sopra di lui a gambe divaricate. In questa posizione è la donna a dettare il ritmo e, piegandosi in avanti, può stimolare facilmente il clitoride. D’altro lato, l’uomo ha una visuale perfetta e riesce ad accarezzare tutto il corpo della partner.

"L’uomo ha una visuale perfetta e riesce ad accarezzare tutto il corpo della partner."