Indietro Leggi

Vengo anch'io?

Capire l'orgasmo

L'orgasmo è la ricompensa che il nostro corpo ci offre per aver fatto sesso. Tuttavia, stanchezza, malessere, dieta squilibrata, alcool, fumo o droghe possono influire negativamente sulla capacità di raggiungere il piacere. Un corpo sano è il presupposto per un orgasmo sano.

Vi sono poi situazioni specifiche in cui raggiungere l'orgasmo può essere difficile: ad esempio, quando non si è ancora del tutto pronti per il sesso, quando si ha paura di rimanere incinte (vedere a questo proposito la guida alla contraccezione), o a seguito di un'esperienza traumatica. In questi casi è bene rivolgersi al proprio medico che saprà indirizzarvi a uno specialista.

Anche se non siete ancora pronti per aver un orgasmo con il vostro partner, è del tutto possibile - e spesso molto più semplice - raggiungere l'orgasmo da soli.  Più si conosce il proprio corpo, più facile sarà provare piacere con il partner.

Le quattro fasi dell'orgasmo

1. Eccitazione

Il sangue affluisce alle labbra, ai capezzoli e alle parti intime. I genitali si gonfiano, acquistano un colorito più scuro e si avverte una sensazione di formicolio. Le donne iniziano a inumidirsi e gli uomini possono avere perdite di liquido pre-eccitatorio (precum) dal pene; battiti e respiro accelerano, mentre sul corpo può comparire un rossore diffuso.

1. Per ovviare a problemi di secchezza vaginale si può utilizzare il lubrificante, che aiuta a vivere meglio questa fase fornendo la lubrificazione vaginale necessaria per rendere i preliminari più piacevoli. 

2. Plateau

Nelle donne, la parte superiore della vagina si solleva e l'utero si sposta per prepararsi a ricevere lo sperma. Il sangue invade velocemente il petto rendendo i capezzoli turgidi e facendo rigonfiare i seni. Il clitoride si ritrae verso l'osso pubico e il cappuccio (come il prepuzio nei maschi) arretra lasciando esposta la punta. Negli uomini, lo sfintere uretrale (il foro al centro del glande) si contrae per impedire la fuoriuscita dell'urina e i muscoli alla base del pene iniziano a pulsare. La sacca scrotale si indurisce.

3. Climax

Gli uomini eiaculano durante l'orgasmo mentre i muscoli vaginali si contraggono e si rilasciano con movimenti spasmodici (a intervalli di 0,8 secondi), la frequenza cardiaca e il respiro accelerano e la muscolatura anale si contrae. Dopo l'orgasmo, il clitoride e il glande possono diventare dolorosamente sensibili al tatto.

4. Risoluzione

È la fase in cui il corpo si rilassa dopo l'orgasmo e torna alla normalità. In questa fase gli uomini (ma anche le donne) di frequente si addomentano oppure si avverte il desiderio di stringersi in un abbraccio.

"Un corpo sano è il presupposto per un orgasmo sano."