Raggiungere l’orgasmo: amatevi piu’ di qualsiasi altra cosa

È facile pensare che essere sessualmente onesti significhi solo essere fedeli al partner e dire la verità per giustificare una serata di troppo trascorsa al pub, piuttosto che mentire dicendo di aver fatto tardi al lavoro. Ma l'onestà sessuale è qualcosa di più profondo ed è uno dei modi migliori per garantire la qualità del rapporto, quindi evitate questo genere di bugie. 

  1. “Va tutto bene.” Molte persone evitano il conflitto nascondendo i propri sentimenti, ritenendo che un buon partner debba sacrificare le proprie esigenze. Mentre qualche bugia bianca occasionale (“No, questo pantalone non ti fa il sedere grosso!”) può essere ragionevole; mettere sempre il partner in primo piano può generare risentimento. Questo non significa che dobbiate costantemente cercare un conflitto con il partner: basta essere onesti riguardo i vostri sentimenti – e farli propri invece di proiettarli sul partner. Invece di dire: “non te ne importa niente di arrivare tardi a casa” potete dire: “quando cambi programma all'ultimo momento senza avvisarmi sento che non mi dai importanza.” In questo modo, sarà meno probabile che il partner assuma un atteggiamento difensivo e, allo stesso tempo, sarete sinceri anche con voi stessi.
  2. “Ooh, ooh, aah.” Sia gli uomini che le donne possono fingere l'orgasmo per evitare di ferire i sentimenti del partner (o per terminare un rapporto sessuale troppo lungo). Ma se fingete, il partner penserà che sta facendo le cose giuste e, probabilmente, la volta successiva farà la stessa cosa perchè 'ha funzionato'. Invece, guidate il vostro partner nel farvi raggiungere l'orgasmo oppure ammettete di essere troppo stanchi/stressati/ubriachi per lasciarvi andare. Il sesso non deve necessariamente portare all'orgasmo dei partner e fingerlo non farà che peggiorare invece che migliorare i rapporti sessuali nel tempo.
  3. “Mi piace farlo.” Ogni persona ha desideri diversi e non bisogna dire di sì ad ogni richiesta solo perchè il partner lo richiede. Se non vi piace l'idea di una determinata pratica sessuale, siate onesti (senza giudicare). Allo stesso modo, accettate il vostro partner se non desidera sperimentare una pratica che gli proponete. Il compromesso fa parte di qualsiasi rapporto, ma se non vi sentite a vostro agio con una determinata pratica, meglio restare fermi nella propria posizione. La vera fiducia nelle relazioni si ottiene sia con il "Sì" che con il "No".

 

Una relazione d'amore è basata sulla fiducia, sull'affetto e sul rispetto, quindi rispettate il partner dicendo la verità e la fiducia che riceverete in cambio sarà molto più solida.