Parliamo di sesso

Nelle rubriche o sui blog dedicati ai consigli sessuali, ricorre sempre un consiglio – ‘comunicare’. Ma comunicare può essere complicato. La maggior parte delle persone ha le proprie insicurezze, situazioni traumatiche e fattori scatenanti, e il sesso è un argomento particolarmente delicato. Dopo tutto, nessuno vuole considerarsi sessualmente indecente.

Se gestita adeguatamente, la comunicazione sessuale è uno dei modi migliori per instaurare un legame con il partner. E' qualcosa di speciale che condividete solo voi due. È un segreto nella vostra vita sessuale e il vantaggio in una relazione amorosa. Nonostante l'imbarazzo, se conoscete qualcuno al punto da farci sesso, vuol dire che lo conoscete abbastanza bene per parlarci di sesso: la condivisione del proprio corpo con il partner comporta anche una condivisione del pensiero. 

Troppo spesso la comunicazione sessuale è basata sulla condivisione delle esperienze negative: “Non mi piace come mi tocchi il seno” o “Non ho voglia di fare l'amore stasera”. Tuttavia, rendendo la comunicazione sessuale una componente costante del rapporto, è possibile equilibrare una comunicazione negativa con dei complimenti. Comunicate al partner quando vi fa eccitare. Se vi sorprendete a ricordare un momento particolarmente eccitante che avete trascorso, comunicatelo al partner in modo amorevole. Dopo aver sperimentato qualcosa di nuovo in camera da letto, chiedete al partner se gli è piaciuto e condividete le sensazioni su questa esperienza. Complimentandosi regolarmente con il proprio partner per la sua prestazione, lo aiuterà ad assumere una posizione meno difensiva quando cercherete di perfezionare o correggere alcune sue pratiche meno piacevoli. 

Potete anche trasformare la comunicazione sessuale in preliminari divertenti. Giocate a turno ad assumere la parte dell''esperto' e dell''alunno' e fate al vostro partner una dimostrazione pratica di dove e come vi piace essere toccati. Fate esercitare il partner, facendogli condurre il gioco e appena vi fa provare il massimo piacere, ricompensatelo scambiandovi di ruolo e seguendo con attenzione la sua lezione. Niente vi impedisce di praticare una lezione sessuale ogni settimana o, perché no, ogni sera se siete davvero ispirati. 

Non pensate che la comunicazione sia solo verbale. Potete scrivere al vostro partner una storia erotica, specificando esattamente cosa vi piacerebbe fare (se è la prima volta che condividete le vostre fantasie non siate troppo sfrenati, valutate prima la reazione del vostro partner). Potete inviare al partner una lettera sexy, nella quale gli ponete una domanda piccante per ottenere una risposta. Potete infilare nella tasca del partner una lettera d'amore vecchio stile, oppure potete sperimentare insieme il sesso virtuale. Anche se siete semplicemente in due stanze diverse della stessa casa, la distanza creata vi aiuterà ad aprirvi, e magari, se comunicate in modo abbastanza efficace, riuscirete a trasformare le vostre fantasie in realtà. 

Ricordate che la comunicazione sessuale è un processo bidirezionale. Dovete ascoltare il partner nella stessa misura in cui insegnate e condividete le vostre preferenze il più apertamente possibile, tanto quanto vi aspettate dal partner. Siate sinceri riguardo alle vostre esigenze e desideri e avrete molte più probabilità di ottenere la sessualità e la relazione che desiderate davvero.